IL TEATRO DELLE EMOZIONI

Archivio dell'autore

CIPID19 uomini e donne al tempo del Coronavirus 5 settembre

Chiudete l’estate con un sorriso!
Non perdetevi “CUPID 19 – Uomini e Donne al tempo del CORONAVIRUS”. Vi aspettiamo, ma nel rispetto delle norme anti Covid, PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA!!! 😀😀😀
locandina COVID 19 SETTEMBRE

Finalmente nuovamente in scena… CUPID19 uomini e donne al tempo del coronavirus

cupid 19

L’Ass. Cult. “LIBER THEATRUM” di Ventimiglia e il COMUNE DI PERINALDO presentano…

“CUPID19 – Uomini e Donne al Tempo del Coronavirus”

SPETTACOLO di TEATRO DIFFUSO per RIDERE sotto le STELLE di PERINALDO

Sabato 8 AGOSTO 2020
alle ore 21,15
nel borgo di PERINALDO

Torna, nel borgo di Perinaldo, per il quinto anno consecutivo lo spettacolo di teatro per ridere sotto le stelle a cura di Liber Theatrum…

…quest’anno protagonisti saranno l’Amore, gli Uomini e le Donne al tempo del Coronavirus…

…Vi aspettiamo!

INGRESSO LIBERO – PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA

per INFORMAZIONI e PRENOTAZIONI:

LIBER THEATRUM:
Cell. (+39) 338 6273449
anche tramite WhatsApp

“CUPID19 – Uomini e Donne al Tempo del Coronavirus”
è realizzato con il contributo di:
• COMUNE di PERINALDO paese delle Bandiere arancioni del Tci del Touring Club Italiano e membro dell’Associazione Paesi Bandiera Arancione, Città dell’Olio e vincitore nel 2015 del premio Swiss Tourism Awards.

#libertheatrum #diegomarangon #amore #perinaldo #teatro #cupid19 #rideresottolestelle #uominiedonne #coronavirus

Mostra meno

Teatro
Adatto ai bambini

Commedia (teatro)


Immagine

ROMEO & GIULIETTA

ROMEO E GIULIETTA


SETTIMANA INTENSA, due appuntamenti da non perdere

DUE APPUNTAMENTI DA NON PERDERE:

(clicca sulle locandine per informazioni)

VIA DA QUI LOCANDINAROMEO E GIULIETTA


“ROMEO & GIULIETTA”

Continua il produttivo inizio d’anno per LIBER theatrum che dopo la celebrazione della Giornata della Memoria e quella già in calendario da tempo la prossima settimana per il Giorno del Ricordo e delle Foibe, a soli due giorni di distanza darà vita a un San Valentino eccezionale  e originale, mettendo in scena, con il patrocinio della Città di Ventimiglia – Venerdì 14 Febbraio alle ore 21.00 al Teatro Comunale di Ventimiglia – uno spettacolo assolutamente appropriato per la festa degli innamorati: una versione molto liberamente ispirata al più classico dei testi sull’amore, “ROMEO & GIULIETTA” di William Shakespeare. con la regia di Aldo Rapè e l’aiuto regia di Diego Marangon.

ROMEO E GIULIETTA

Frutto di un intenso laboratorio condotto dall’attore siciliano con quasi quaranta allievi de attori di LIBER theatrum, gli spettatori scopriranno le curiose e sorprendenti scelte registiche che trasporteranno l’originaria ambientazione tra la fine del ‘500 e l’inizio del ‘600 ai giorni nostri, conservando altresì la struttura del capolavoro inglese. Le due famiglie in continua lotta tra di loro, i Montecchi e i Capuleti e l’amore contrastato tra Romeo e Giulietta, i due giovani che, seppure appartenenti a famiglie avverse, vedono sbocciare l’amore dentro i loro cuori.

Non mancheranno gli episodi di sangue che coinvolgeranno i personaggi principali di contorno, innanzitutto Mercuzio, migliore amico di Romeo e Tebaldo, cugino di Giulietta, con le conseguenze drammatiche che porteranno alla fuga di Romeo e alla apparente morte di Giulietta, anticamera del vero esito finale e tragico dell’intera vicenda.

Ancora una volta Aldo Rapè ritorna quindi con grande piacere a collaborare con LIBER theatrum, portando in serbo la sua creatività ed emozione per affrontare e proporre una versione inedita di uno dei testi più messi in scena in tutti i teatri del mondo.

Ingresso a pagamento € 10,00

INFO: 3386273449 – liber.theatrum@gmail.comwww.libertheatrum.com


GIORNO DEL RICORDO – VIA DI QUI

Archiviata con grande successo di pubblico per lo spettacolo “Non solo loro” la celebrazione della Giornata della Memoria, LIBER theatrum torna nuovamente in scena, anche in questo caso con il patrocinio e il contributo della Città di Ventimiglia, Mercoledì 12 febbraio al Teatro Comunale di Ventimiglia in occasione delle celebrazioni per il “Giorno del Ricordo” con lo spettacolo teatrale “VIA DA QUI” dedicato alle vittime delle Foibe e all’Esodo Istriano Dalmata, proponendolo anche in questo caso in doppia replica: alle ore 11 riservato agli studenti delle scuole medie superiori e alle ore 21.00 a ingresso libero per la cittadinanza.

VIA DA QUI LOCANDINA

Attenzione quindi dedicata a un’altra pagina tragica della Storia nazionale, che dopo troppo tempo è venuta alla luce in tutta la sua drammaticità, dove i protagonisti sfortunati sono stati gli italiani presenti da anni in Slovenia e Croazia, diventati improvvisamente ospiti indesiderati e costretti ad abbandonare l’Istria e la Dalmazia: un tempo casa propria eda un giorno all’altro non più. Un tempo connazionali, ora stranieri. Un tempo amici, improvvisamente nemici. L’esodo di 350 mila italiani costretti a lasciare la propria casa e la propria terra, in cerca di rifugio altrove.

Dopo il periodo delle atrocità naziste e fasciste, quello dei partigiani slavi del Maresciallo Tito. Processi sommari, esecuzioni di massa e in mezzo a tutto ciò le foibe, inghiottitoi naturali tipici della regione carsica profondi anche 200 metri, diventate fosse comuni di militari e civili italiani. E a pagarne le spese maggiori sempre gli stessi, spesso i più indifesi, i più deboli, costretti successivamente a una scelta difficile, comunque giudicata in maniera superficiale e la cui comprensione in maniera deliberata non si è voluta approfondire: scegliere se rimanere stranieri in quella che prima era casa propria o abbandonarla e ritornare in Italia, comunque non certo accolti bene.

Con la regia di Diego Marangon, interpreti sul palco saranno: Alessandra Sorrenti, Alessandro Zucco, Alessio Cavaliere, Cinzia Guglielmi, Ingrid Marchot, Laura Sibilla, Marina Pratelli, Mimma Palumbo, Monica Giannini, Monica Gragnani, Stella Perrone, Valentina Bruno; tecnico audio-luci Stefano Hutter.

INFO: 338 6273449 – liber.theatrum@gmail.comwww.libertheatrum.com


Non solo loro

Per il settimo anno consecutivo “LIBER theatrum” affronta, con un nuovo spettacolo teatrale, il dramma dell’Olocausto durante la Seconda Guerra Mondiale, occupandosi in questo caso della persecuzione nazista che non ha colpito purtroppo solo gli Ebrei, ma tante altre categorie di individui.

GIORNATA DELLA MEMORIA 2020

Zingari, omosessuali, testimoni di Geova, antinazisti, partigiani, semplici prigionieri di guerra e esseri umani classificati come “vite indegne di essere vissute” si devono aggiungere infatti al conto del più grande sterminio di massa dell’umanità. L’eliminazione dei deboli, dei meno fortunati. In particolare di coloro che per varie ragioni hanno sempre vissuto ai margini della società.

Vicende dimenticate o addirittura quasi tenute nascoste per molto, troppo tempo, anche a guerra finita, per motivi di opportunità: politica, economica, religiosa. Pure per spirito di superiorità e crudele cinismo, comunque sempre presente nella nostra società.

Ciò è confermato dal fatto che la Giornata della Memoria è stata fondamentalmente istituita al fine di ricordare la Shoah, cioè la persecuzione e lo sterminio del popolo ebraico, non ricordando invece e non dando altrettanto risalto a tutti gli altri milioni di vittime della terribile macchina da guerra e distruzione di massa nazista.

Vicende quasi sconosciute che invece chiedono a gran voce di essere scoperte, affrontate e diffuse.

Persecuzioni che non possono essere fatte cadere nell’oblio, per prendere atto di quanti altri individui abbiano sofferto e siano morti a causa della follia hitleriana e sancire il diritto di ogni essere umano a vivere in maniera dignitosa e libera.

Fatti, episodi, documenti, testimonianze che ancor più dimostrano sino a che punto è arrivata l’aberrazione umana, mai abbastanza deplorata e condannata.

Tutto ciò in un momento storico in cui i rigurgiti nazionalisti e populisti trovano sempre più spazio nelle nostre piazze e nei proclami di capi partito con pochi scrupoli e altrettanta pochissima memoria storica.

Memoria sempre più necessaria e indispensabile perché, come bene ha ricordato il filosofo e scrittore spagnolo George Santayana: “Chi non ricorda il passato é condannato a ripeterlo”!

Tornano alla mente attualissime allora le parole di Primo Levi: “Se comprendere è impossibile, conoscere è necessario, perché ciò che è accaduto può ritornare, le coscienze possono nuovamente essere sedotte ed oscurate: anche le nostre”.

Il regista

Marangon Diego


Prossimi appuntamenti

Inizio d’anno denso di impegni per il gruppo ventimigliese di LIBER theatrum, ancora una volta protagonista del panorama teatrale dell’estremo Ponente ligure.

Dopo il grande successo natalizio di “…The day after X-Mas…” e prima di immergersi al 100% nei programmi e progetti, alcuni assolutamente nuovi, per la prossima estate, in meno di tre settimane e sempre al teatro Comunale di Ventimiglia, verranno messi in scena tre nuovi spettacoli.

Innanzitutto, con il patrocinio e contributo della Città di Ventimiglia e il consueto sostegno della locale sezione Soci di COOP Liguria, per il settimo anno consecutivo, attenzione dedicata al tema dell’Olocausto in occasione della Giornata della Memoria e appuntamento fissato per Venerdì 24 Gennaio – alle ore 11.00 riservato agli studenti delle scuole medie superiori e alle ore 21.00 a ingresso gratuito per la Cittadinanza – con “NON SOLO LORO” spettacolo teatrale dedicato in particolare alle innumerevoli vittime non ebree del Nazismo.

Mercoledì 12 Febbraio invece, in occasione del Giorno del Ricordo, andrà in scena “VIA DA QUI” spettacolo che affronterà il tema delle Foibe e dell’Esodo Istriano-Dalmato al termine della Seconda Guerra Mondiale. Anche in questo caso replica mattutina riservata agli studenti e alla sera alle ore 21.00 ad ingresso libero per la Cittadinanza.

Solo due giorni dopo, Venerdì 14 febbraio, in occasione della giornata dedicata all’amore e a San Valentino, alle ore 21.00 con ingresso a pagamento, a chiusura di un lungo laboratorio con l’attore e regista nisseno napoletano Aldo Rapè, grande attesa per vedere in scena quaranta interpreti impegnati in una particolare e originale versione ispirata al più classico dei testi teatrali: “ROMEO E GIULIETTA” di William Shakespeare.

Ancora una volta LIBER theatrum mostra la sua versatilità e voglia di mettersi in gioco offrendo al suo affezionato pubblico una proposta artistica diversificata affrontata altresì con il consueto impegno e passione.

INFO e prenotazioni: cell. 338 6273449 – liber.theatrum@gmail.comwww.libertheatrum.com

Natale con i tuoi… THE DAY AFTER X-MAS … con noi!!!

LOCANDINA 2019

E’ in programma per Venerdì 27 Dicembre alle ore 21.00 a ingresso libero, con il patrocinio della Città di Ventimiglia e inserito nel calendario degli eventi natalizi, lo spettacolo teatrale di “LIBER theatrum” dal titolo assolutamente appropriato al periodo delle feste di fine anno: “Natale con i tuoi THE DAY AFTER XMAS con noi”.
Ideato e scritto da Claudio Vecchio e Claudio Ristagno, con la consueta regia di Diego Marangon, si tratta di un lavoro ‘molto’ liberamente ispirato al famoso “Canto di Natale” di Charles Dickens, costante riferimento artistico nel periodo delle feste di fine anno, qui rivisitato e ambientato ai giorni nostri, a offrire uno spaccato della nostra società e di ciò che il Natale ancora rappresenta per grandi e piccini.
In scena quai venti interpreti alle prese con la regina delle feste appena trascorsa, in particolare immersi nel “day after…” – il giorno dopo – in cui è lecito chiedersi se sia ancora Natale!
E’ la giornata degli avanzi, ma anche delle riflessioni e dei bilanci. La slitta di Babbo Natale riprende il suo viaggio per tornare a casa ed ecco iniziare anche un viaggio nel tempo e dentro ognuno di noi, perché non si rimane mai abbastanza bambini per vivere il Natale e non si cresce mai abbastanza per desiderare di ignorarlo. Uno spettacolo in cui la magia della festa per eccellenza viene vivisezionata e analizzata, proprio per cercare di ritrovarne l’essenza più sincera e antica.
Un modo per affascinare ancor di più e non disilludere i più piccoli, facendoli ridere e sorridere, ma anche per fare riscoprire, soprattutto agli adulti, cosa significa veramente questo momento. Perché abbiamo tutti bisogno di un Natale che sia più dolce, più intimo, anche più povero se necessario, in contrasto con quello sempre più arido, vuoto, ripetitivo, scontato, quasi assente, che ogni anno ci travolge senza riuscire ad emozionarci veramente. Per ritrovare e fare riscoprire il vero senso di questo giorno.
Perché il Natale si festeggia si una volta l’anno, ma i suoi valori fondanti dovrebbero essere vissuti e coltivati tutti i giorni, nel quotidiano, nella famiglia, nelle amicizie, nella comunità.
Ecco che allora accanto ai personaggi tipici di ogni Natale si intrecciano le storie di ognuno di noi: quelle sorridenti, allegre, alcune pure divertenti, ma anche quelle drammatiche, tristi, semplicemente malinconiche, con cui ogni giorno abbiamo a che fare. Tutte le cose belle che ci fanno sperare in un futuro migliore, ma anche tutte quelle brutture del mondo che almeno a Natale, per un giorno, vogliamo e proviamo da un lato ad accantonare e dimenticare e dall’altro a dedicargli invece un pensiero in più, forse anche una lacrima e un momento di commozione, cercando di comprenderle, se non addirittura di capirle e risolverle, credendo così di purificarci e quietare le nostre coscienze.
Info: 3386273449 – liber.theatrum@gmail.com – www.libertheatrum.com


Immagine

Natale con i tuoi…. The day after X-mas … con noi!!!

LOCANDINA 2019


LIBER THEATRUM NUOVI CORSI DI RECITAZIONE DA LUNEDI’ 7 OTTOBRE

Ormai chiusa, ancora una volta con grande successo, la stagione estiva con numerosi spettacoli ed eventi, per l’Associazione Culturale ventimigliese ‘LIBER theatrum’ è l’ora di affrontare nuovi impegni e dedicarsi ai nuovi progetti, innanzitutto all’apertura dei consueti corsi di recitazione per adulti, ragazzi e bambini.

Già fissato l’“Open day” riservato al corso di teatro per adulti. Quest’anno sarà Lunedì 7 ottobre alle ore 20.00 presso il “teatrino” di Via San Rocco 16 a Vallecrosia, per offrire una nuova possibilità a chi si vuole avvicinare al mondo del teatro e scoprirne i segreti, ma soprattutto il fascino.

corsi di recitazione 2019-2020.png

Oltre alle numerose e continue iniziative ed eventi culturali in programmazione per i prossimi mesi, sono quindi ufficialmente aperte le iscrizioni ai corsi teatrali per la stagione 2019-2020 che permetteranno a chi lo desidera, grandi e piccini, di cimentarsi nell’arte della recitazione prevedendo corsi, ma anche laboratori e workshop estemporanei con attori e registi professionisti, la cui calendarizzazione è in via di definizione proprio in questi giorni.

Telefonando al 338 6273449 oppure scrivendo all’indirizzo mail liber.theatrum@gmail.com e visitando il sito www.libertheatrum.com sarà possibile non solo già iscriversi, ma anche avere informazioni, ottenere dettagli e chiedere le delucidazioni necessarie.

Gratuito, senza impegno e libero a tutti sarà l’accesso ai primi due incontri per consentire a chiunque di prendere visione direttamente e comprendere “al meglio” di che cosa si tratta e ricevere tutte le informazioni utili per decidere se iniziare o meno l’avventura teatrale.

Come gli anni scorsi, a guidare i gruppi sarà Diego Marangon, vera anima di “LIBER theatrum” attore e regista, sempre più gratificato dai risultati raggiunti in questi anni.

Ancora una volta si rinnova un’offerta formativa sempre molto apprezzata da chi si vuole avvicinare al mondo del teatro, per sperimentare la propria predisposizione o soddisfare desiderio e curiosità latenti, così come hanno fatto nel corso degli anni innumerevoli allievi e corsisti, alcuni dei quali sono diventati una colonna portante di quella che ormai è diventata una vera e propria ‘compagnia teatrale’ che anche quest’anno ha mietuto successi e riconoscimenti, oltre a creare bellissime collaborazioni artistiche e umane anche con altre e diverse realtà teatrali e non solo.

Anche quest’anno si è quindi alla vigilia di un cammino lungo e articolato, che certamente richiederà impegno, costanza, serietà e dedizione, ma che ancora una volta, riuscirà a regalare soddisfazioni, gratificazioni e grandi sorprese, offrendo stimoli ed entusiasmo, solleticando e sollecitando la curiosità di coloro che decideranno di iscriversi per cogliere quei risultati che da anni vengono raggiunti brillantemente, vincendo con successo una sfida personale affascinante e arricchente. Un percorso dedicato al corpo ed alla voce, fatto di esercizi corporei e giochi teatrali, improvvisazioni e lavoro sull’intenzione, che permetterà agli aspiranti attori di esplorare e sperimentare soprattutto la propria sfera emozionale, per riuscire a mettere in scena la parola drammaturgica e trasmettere al meglio un messaggio, facendo vibrare le corde emotive degli spettatori, in un viaggio metaforico che, come al solito, porterà alla messa in scena di un saggio finale.

INFO: 338 6273449 / liber.theatrum@gmail.com/ www.libertheatrum.com


VENERI O MARZIANI domenica 29 settembre – Vallebona

Annullato, causa il maltempo, è stato rinviato a Domenica prossima 29 Settembre alle ore 17.00 e ingresso gratuito, con brindisi finale, lo spettacolo di teatro diffuso “VENERI O MARZIANI” che vedrà in scena a Vallebona, con punto d’incontro iniziale in Piazza XX Settembre, il gruppo ventimigliese di LIBER theatrum.

Torna nel bel borgo di Vallebona, nell’immediato entroterra di Bordighera, l’originale iniziativa legata all’Equinozio d’Autunno, che tanto successo ha riscosso lo scorso anno. Per salutare la fine dell’Estate e l’arrivo dell’Autunno, anche quest’anno ospite sarà il gruppo di LIBER theatrum con un nuovissimo e originale lavoro.

VENERI_O_MARZIANI_Loc_WEB_bis

Con il patrocinio e il contributo della locale Amministrazione, appuntamento per Domenica 22 Settembre alle ore 17.30 a ingresso gratuito in piazza XX Settembre con “VENERI O MARZIANI” spettacolo di teatro diffuso più divertente che serio, con la regia di Diego Marangon, che verrà messa in scena nei caratteristici carruggi, angoli e piazzette di Vallebona, patria dell’Ape in fiore, ma non solo…

LIBER THEATRUM APE

Un nuovo spettacolo che con leggerezza e divertimento, senza però tralasciare spunti di riflessione, accompagnerà in un viaggio galattico gli spettatori nei carruggi di Vallebona, in particolare nel nostro sistema solare, a toccare e raggiungere i pianeti dell’amore, scoprendone e analizzandone le varie sfaccettature e sfumature.

Un viaggio sorprendente costellato dalla scoperta di curiosità e dall’indagare nei vari aspetti dell’amore, da sempre il vero motore dell’esistenza umana.

Tra angoli inconsueti e affascinanti, le guide accompagneranno e introdurranno i vari temi dello spettacolo: dall’amore tradito a quello dolce, da quello spassionato a quello finito, senza tralasciare l’amore pazzo, quello rispettoso e altro ancora.

Una ventina gli interpreti che LIBER theatrum porterà in scena, a salutare un’estate ancora una volta densa di impegni e successi e già pronti ai nuovi progetti della prossima stagione autunno-inverno, a cominciare dall’organizzazione dei nuovi corsi di recitazione che avranno inizio nelle prime settimane di Ottobre .

A chiudere il pomeriggio, un brindisi conviviale con sottofondo musicale offerto dall’Amministrazione, a suggellare la fine di un’estate che ha visto il gradimento e l’apprezzamento da parte di tutti per i tanti appuntamenti che sino da Giugno hanno riempito l’estate vallebonenga.

INFO: 338 6273449 – liber.theatrum@gmail.comwww.libertheatrum.com


VENERI O MARZIANI

In caso di maltempo, sarà rimandato alla Domenica successiva 29 Settembre alle ore 17.00 –

Torna nel bel borgo di Vallebona, nell’immediato entroterra di Bordighera, l’originale iniziativa legata all’Equinozio d’Autunno, che tanto successo ha riscosso lo scorso anno. Per salutare la fine dell’Estate e l’arrivo dell’Autunno, anche quest’anno ospite sarà il gruppo di LIBER theatrum con un nuovissimo e originale lavoro.

VENERI E MARZIANI

Con il patrocinio e il contributo della locale Amministrazione, appuntamento per Domenica 22 Settembre alle ore 17.30 a ingresso gratuito in piazza XX Settembre con “VENERI O MARZIANI” spettacolo di teatro diffuso più divertente che serio, con la regia di Diego Marangon, che verrà messa in scena nei caratteristici carruggi, angoli e piazzette di Vallebona, patria dell’Ape in fiore, ma non solo…

LIBER THEATRUM APE

Un nuovo spettacolo che con leggerezza e divertimento, senza però tralasciare spunti di riflessione, accompagnerà in un viaggio galattico gli spettatori nei carruggi di Vallebona, in particolare nel nostro sistema solare, a toccare e raggiungere i pianeti dell’amore, scoprendone e analizzandone le varie sfaccettature e sfumature.

Un viaggio sorprendente costellato dalla scoperta di curiosità e dall’indagare nei vari aspetti dell’amore, da sempre il vero motore dell’esistenza umana.

Tra angoli inconsueti e affascinanti, le guide accompagneranno e introdurranno i vari temi dello spettacolo: dall’amore tradito a quello dolce, da quello spassionato a quello finito, senza tralasciare l’amore pazzo, quello rispettoso e altro ancora.

Una ventina gli interpreti che LIBER theatrum porterà in scena, a salutare un’estate ancora una volta densa di impegni e successi e già pronti ai nuovi progetti della prossima stagione autunno-inverno, a cominciare dall’organizzazione dei nuovi corsi di recitazione che avranno inizio nelle prime settimane di Ottobre .

A chiudere il pomeriggio, un brindisi conviviale con sottofondo musicale offerto dall’Amministrazione, a suggellare la fine di un’estate che ha visto il gradimento e l’apprezzamento da parte di tutti per i tanti appuntamenti che sino da Giugno hanno riempito l’estate vallebonenga.

INFO: 338 6273449 – liber.theatrum@gmail.comwww.libertheatrum.com


Immagine

VENERI E MARZIANI la locandina

VENERI E MARZIANI


LIBER THEATRUM A VALLEBONA PER L’EQUINOZIO D’AUTUNNO

Torna nel bel borgo di Vallebona, nell’immediato entroterra di Bordighera, l’originale iniziativa legata all’Equinozio d’Autunno, che tanto successo ha riscosso lo scorso anno. Per salutare la fine dell’Estate e l’arrivo dell’Autunno, anche quest’anno ospite sarà il gruppo di LIBER theatrum con un nuovissimo e originale lavoro.

Con il patrocinio e il contributo della locale Amministrazione, appuntamento per Domenica 22 Settembre alle ore 17.30 a ingresso gratuito in piazza XX Settembre con “VENERI O MARZIANI” spettacolo di teatro diffuso più divertente che serio, con la regia di Diego Marangon, che verrà messa in scena nei caratteristici carruggi, angoli e piazzette di Vallebona, patria dell’Ape in fiore, ma non solo… 

LIBER THEATRUM APE

Un nuovo spettacolo che con leggerezza e divertimento, senza però tralasciare spunti di riflessione, accompagnerà in un viaggio galattico gli spettatori nei carruggi di Vallebona, in particolare nel nostro sistema solare, a toccare e raggiungere i pianeti dell’amore, scoprendone e analizzandone le varie sfaccettature e sfumature.   

Un viaggio sorprendente costellato dalla scoperta di curiosità e dall’indagare nei vari aspetti dell’amore, da sempre il vero motore dell’esistenza umana.

Tra angoli inconsueti e affascinanti, le guide accompagneranno e introdurranno i vari temi dello spettacolo: dall’amore tradito a quello dolce, da quello spassionato a quello finito, senza tralasciare l’amore pazzo, quello rispettoso e altro ancora.

Una ventina gli interpreti che LIBER theatrum porterà in scena, a salutare un’estate ancora una volta densa di impegni e successi e già pronti ai nuovi progetti della prossima stagione autunno-inverno, a cominciare dall’organizzazione dei nuovi corsi di recitazione che avranno inizio nelle prime settimane di Ottobre .

A chiudere il pomeriggio, un brindisi conviviale con sottofondo musicale offerto dall’Amministrazione, a suggellare la fine di un’estate che ha visto il gradimento e l’apprezzamento da parte di tutti per i tanti appuntamenti che sino da Giugno hanno riempito l’estate vallebonenga.

INFO: 338 6273449liber.theatrum@gmail.comwww.libertheatrum.com


Immagine

DI BACI SAZIAMI

di baci saziami