IL TEATRO DELLE EMOZIONI

“HanburycheSPETTACOLO!15” The last but non the least, 20 settembre 2015

Dopo la felice conclusione di AWEEKENING, workshop di recitazione e uso della voce, tenutosi nell’ultimo fine settimana a Dolceacqua, ancora l’Ass. Cult. “LIBER theatrum” protagonista del prossimo intrigante appuntamento teatrale-musicale in programma Domenica 20 settembre ai Giardini Botanici Hanbury di fraz. La Mortola in C.so Montecarlo 43 a partire dalle ore 18.30. “HanburycheSPETTACOLO!15” The last but non the least, il titolo scelto per l’evento, che sarà anche l’occasione per presentare ufficialmente le nuove iniziative per il nuovo anno dell’attivissima Associazione Culturale ventimigliese.

Scaletta per tutti i gusti, a cominciare dalla nuova messa in scena, nel bel piazzale davanti alla Villa, del toccante ed emozionante saggio spettacolo dell’ultimo corso di recitazione teatrale, così tanto apprezzato a giugno, dal titolo inequivocabile: “IL VIAGGIO, Un viaggio nel viaggio” per la regia di Diego Marangon.A seguire un piccolo apericena e quindi chiusura con music-live, grazie ad Alex Cosentino & Friends by Moscabianca con cast in continuo divenire, sorprese e buonissima musica assicurata.

Si comincerà quindi al tramonto con il teatro, per intraprendere un suggestivo viaggio metaforico, non tanto geografico, quanto piuttosto nel ricordo, nella memoria, alla ricerca di un senso della vita dove, accanto alle imprescindibili musiche della colonna sonora, sono state la scelta, l’interpretazione, l’uso della parola e l’arrendersi all’emozione, il costante punto di riferimento per l’obiettivo da raggiungere. Perché ciò che non si è mai visto si trova dove non si è mai stati, soprattutto dentro di noi.
Un vero e proprio spettacolo teatrale, ma soprattutto e realmente “Un viaggio nel viaggio”, in particolare “dentro di sé”, nella sfera spirituale e più intima dell’animo umano, accompagnati non solo dalle riflessioni di Tiziano Terzani o di Claudio Magris, ma anche dalle parole di Andrej Tarkowsky e Rabindranath Tagore, di Alessandro Baricco ed Eugenio Montale, e ancora di Hermann Hesse, Paulo Coelho, Josè Saramago, Antonio Machado, senza dimenticare tra le altre quelle di Blaga Dimitrova o dell’immancabile Wislawa Szymborska, per concludere il tutto in maniera corale e assolutamente inattesa, per costringerci una volta di più a riflettere e meditare in maniera poetica e lirica, grazie alle parole in particolare di Erri De Luca, sulla più grande e infinita tragedia dei nostri giorni.
Anna Vigliarolo, Cinzia Guglielmi, Emilia Serpico, Eva Maria Elikann, Francesca Burgisi, Laura Sibilla, Marina Pratelli, Marisa Cita, Marta Siliato, Mauro Lanteri, Monica Gragnani, Paola Ravani, Patrizia Maccario, i tredici protagonisti, oltre all’assistenza fotografica di Graziella Caliò e alla regia di Diego Marangon.

A seguire, mentre il palco verrà allestito per la seconda parte della serata, un piccolo apericena, che accompagnerà gli spettatori a trascorrere e chiudere in maniera inusuale l’ultima domenica estiva dell’anno con la buona musica di Alex Cosentino de La Moscabianca e di alcuni dei musicisti che spesso si esibiscono nel locale ventimigliese noto per il buon jazz, ma non solo… Ancora un’accoppiata “LIBER theatrum” e “Moscabianca” quindi in questa estate 2015 .dove teatro e canzone d’autore, rivisitata in chiave jazz e blues, ma anche “semplicemente” buona musica si sono incontrate al meglio ottenendo grande successo  e apprezzamento.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...